Tasse sulla casa: negli anni troppi ritocchi

Tasse sulla casa: negli anni troppi ritocchi

Storicamente il livello di tassazione del patrimonio (immobiliare e non) si attesta su livelli bassi in Italia, mentre le entrate da redditi di lavoro dipendente sono in costante crescita dagli anni Sessanta. È interessante notare come la politica fiscale sulla casa abbia prodotto un gettito molto variabile negli ultimi anni, grazie a continui ripensamenti su basi imponibili e aliquote. La più recente letteratura economica tende a sottolineare come l’incertezza delle policy, al netto del loro valore “intrinseco”, abbia effetti negativi sugli agenti economici, che in assenza di informazioni corrette e esposti a segnali constrastanti, tendono a compiere scelte subottimali di consumo e investimento.