Hai nostalgia dei tuoi quindici anni? Ecco la loro colonna sonora

Hai nostalgia dei tuoi quindici anni? Ecco la loro colonna sonora

«La realtà si forma soltanto nella memoria», diceva Marcel Proust nel suo capolavoro “Alla ricerca del tempo perduto”. E tra le madeleine che formano la memoria un posto di rilievo tocca ovviamente alla musica. D’estate, soprattutto, quando la canzone tormentone fa da onnipresente colonna sonora e solo riascoltarla, anche a distanza di anni, fa rivivere le emozioni provate nel passato.

Se amate queste sensazioni, The Nostalgia Machine è quel che fa per voi. Basta selezionare l’anno che si vuole e chiedere di essere colpiti – Hit me!, dice il tasto da premere – dal passato che torna sotto forma di playlist. O, se preferite, di juke box e mixtape. Di fronte, vi ritroverete i videoclip di tutte le canzoni che suonavano quell’anno. 

Prendiamo il 1995 (i quindici anni di chi vi scrive, ndr): ci sono Coolio con Gangsta’s Paradise, le Tlc con Waterfalls, ma anche le ben più dimenticabili Boombastic di Shaggy, The rhythm of the night di Corona e Back for good dei Take That.  Qualcuno, quelli con la memoria più fina, ricorderà anche Hold On di Jamie Walters, meglio conosciuto come Ray, il cantante del Peach Pit fidanzato di Valerie in Beverly Hills 90210. E a quel punto, vi tornerà in mente tutto il resto, dall’odore del motorino alla prima fidanzatina. Buon tuffo nel passato!

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta