Beppe Caschetto, il Raiola della tv che comanda il telemercato

he cos’hanno in comune Fabio Volo, Luca Telese, Pif, Nicola Porro, Maurizio Crozza, Andrea Zalone e Virginia Raffaele? I magnifici sette (finora) sono tutti artisti e conduttori che nella prossima stagione cambieranno casacca. Cioè tv. Il merito è tutto dell'agenzia Itc2000 di Caschetto

Che cos’hanno in comune Fabio Volo, Luca Telese, Pif, Nicola Porro, Maurizio Crozza, Andrea Zalone e Virginia Raffaele? I magnifici sette (finora) sono tutti artisti e conduttori che nella prossima stagione cambieranno casacca. Cioè tv. Da Mediaset a La7, da Rai a Mediaset, da La7 a Discovery eccetera. Da parecchi anni non si registrava un telemercato così vivace, niente da invidiare al calciomercato. I cambiamenti nel sistema televisivo sono stati parecchi. L’ingresso nella tv generalista di grandi editori internazionali come Sky e Discovery. La nomina di una dirigenza Rai decisa a imprimere una svolta nella gestione della tv pubblica. Altri mutamenti negli equilibri e nelle alleanze delle tv a pagamento e nella streaming tv. Con queste premesse, i contraccolpi nel mercato di artisti, showman e giornalisti erano inevitabili. Nuovi contratti, nuove collaborazioni, nuove provvigioni.

Fabio Volo realizzerà una serie basata sulla sua vita quotidiana per il canale Nove di Discovery. Luca Telese da gennaio condurrà un programma di cronaca nera su La7. Pif dirigerà per Raiuno una serie tratta dal suo La mafia uccide solo d’estate e, in primavera, avrà una striscia su Raitre nella quale racconterà storie italiane. Nicola Porro è passato da Virus di Raidue a Matrix su Canale 5. Maurizio Crozza e Andrea Zalone nel 2017 si affacceranno dal Nove di Discovery con un nuovo programma di satira. Virginia Raffaele in autunno sarà ospite dello show di Mika e, nel 2017, protagonista di quattro serate su Raitre. Tanti cambiamenti, e ben vengano. La concorrenza, di solito, migliora la qualità dell’offerta in qualsiasi campo. Tornando, però, ai tratti comuni dei magnifici sette, ce n’è un altro alquanto significativo. Indovinato: sono tutti appartenenti alla Itc2000, l’agenzia del mitico Beppe Caschetto. Protagonista assoluto del ricco telemercato di quest’anno (e non solo). Colui che, non a caso, è stato già definito “il Mino Raiola della televisione”. Direte: se si hanno in portafoglio molte delle migliori star è logico che cambiamenti e spostamenti passino di lì. Certo: logico e giusto. Ma è giusto pure saperlo. Anche perché, qualcosa certamente non la sappiamo. Magari qualche new entry nella pregiata scuderia.

Continua a leggere su CaveVisioni

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta