Investimenti e rischi: la chiave per resistere è anticipare le svolte politiche

Da Trump al referendum italiano, le svolte politiche corrispondono anche a cambiamenti economici e finanziari. Bisogna prevedere quali possono essere gli snodi e cercare di ridurre i rischi

Investire comporta sempre un rischio. Non si può avere la certezza di un investimento sicuro, però non è vero neanche il contrario, e cioè che il mercato sia un terno al lotto. Servono competenze per capire dove, quando e come investire.

Quest’anno ha subito tre momenti di scossa per i mercati. Il primo a gennaio, quando le stime di cerscita della Cina sono state riviste al ribasso, il secondo a giugno, con la Brexit, e il terzo a settembre, quando le banche centrali hanno fatto intendere id non voler proseguire una politica monetaria accomodante.

Bisogna capire che la volatilità dei mercati non è per forza una catastrofe: per chi ha saputo programmare e prevedere le possibili svolte dell’economia e della politica, essa può essere anche una grande fonte di guadagno.

Continua a leggere su MoneyFarm

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta