Uomini, tremate: tra qualche anno la finanza sarà roba da donne

Ad oggi la finanza è un mestiere in mano agli uomini. Ma uno recente studio finlandese ribalta il pensiero comune. Le donne hanno maggiore prontezza nell'identificare cosa comprare e cosa vendere. Inoltre, se prima erano i mariti che gestivano le finanze della famiglia, ora è il contrario

Siamo da sempre abituati a considerare la finanza un mestiere “da uomini”. I grandi nomi della finanza sono maschili, ai vertici delle grandi banche europee e americane vi sono uomini, lo stesso termine “banchiere”, cercandolo su Google, viene ricollegato solamente a immagini di uomini in giacca e cravatta. Eppure, grazie a un recente studio finlandese pubblicato nel 2016 da Wei Lu, Peter L. Swan e Joakim Westerholm, The Gender Face-Off: Do Females come out on top in terms of Trading Performance?, si è potuto riscontrare come nel corso degli ultimi anni questi luoghi comuni abbiano perso la loro gravitas. Gli studiosi hanno analizzato i dati sulle transazioni fatte dal 1995 al 2011 in Finlandia nel mercato azionario.

Scopri come le donne sono destinate ad avere sempre più peso nella finanza su Risparmiamocelo.