Camillo di Christian RoccaEssere incinta è neocon

A quanto pare Knocked Up, Molto incinta in italiano, non è considerato "neocon" soltanto dal critico di ViviMilano, ma anche da Piera Detassis su Panorama ("Judd Apatow, già autore di 40 anni vergine e adesso di Molto incinta, è il nuovo re della commedia americana, l’idolo dei neocon (bastano i titoli a spiegare il perché") e da Liberazione ("Ecco quando la commedia diventa neocon"). Ora, come segnala creezdogg, leggetevi che cosa ne hanno scritto i giornali liberal americani. Sono diventati neoconanche i critici del New York Times e del Washington Post? Certo ci sono stati alcuni  radical chic che goffamente non hanno condiviso la tesi (per loro, pare sia meglio abortire), come scrissi a giugno, ma che cosa diavolo c’entrino i neocon con tutta questa vicenda non si capisce. Si capisce, però, il danno che hanno fatto Caretto & Co.

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter