Camillo di Christian RoccaPerché San Remo è San Remo

Io sono un fan di San Remo e anche quest’anno mi sta entusiasmando, a parte la solita e lunga noia di Benigni (buona solo la battuta su Mina e Bin laden gli unici rimasti a mandare video). Il testo da quarta elementare di Fausto Leali sulla paternità, i deliri impegnati di Marco Masini, il lifting estremo e le stonature di Patty Pravo – senza dire dell’incapacità di Bonolis di leggere il teleprompter quei testi aulici – da soli valevano il biglietto. E poi il trio più incredibile di tutti i tempi: Pupo, Paolo Belli, Youssoun Ndour.
La canzone di Povia è una canzone di Povia, orecchiabile e divertente. Con testo demente. La canzone migliore, e la migliore cantante, è l’esordiente Malika.
Strepitosa la valletta Alessia che, invece di presentare la cantante Irene, ha letto dal teleprompter "Paolo, Alessia entrano in scena"

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter