Fra antilopi e giaguariIl Pd ha “saltato lo squalo”. Come Fonzie

Correva l'anno 1977, in onda alla televisione statunitense la quinta stagione della fortunata serie Happy Days. Nella puntata del 20 settembre il mitico Fonzie dimostra il suo coraggio saltando con...

Correva l’anno 1977, in onda alla televisione statunitense la quinta stagione della fortunata serie Happy Days. Nella puntata del 20 settembre il mitico Fonzie dimostra il suo coraggio saltando con gli sci d’acqua uno squalo bianco. Il termine “saltare lo squalo” è usato da allora per individuare quel momento in cui una serie televisiva, dopo i momenti di gloria, si avvita su se stessa e inizia un inesorabile declino. Se escludiamo i momenti di gloria possiamo applicare la teoria del salto dello squalo al Partito Democratico e, posto che il Pd di squali ne ha saltati parecchi, individuare il decisivo salto dello squalo piddino nel momento della mancata elezione di Prodi a Presidente della Repubblica. La differenza sostanziale tra Fonzie e il Pd è che Fonzie per un lungo periodo è stato figo, il Pd no.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta