Ranocchia o Paletta? Oriundi si o Oriundi no?

Sono passate poche ore dalla diramazione della lista dei convocati per il Mondiale, e l’Italia è ancora scossa per la mancata convocazione di Giuseppe Rossi. Un’altra questione però potrebbe susci...

Sono passate poche ore dalla diramazione della lista dei convocati per il Mondiale, e l’Italia è ancora scossa per la mancata convocazione di Giuseppe Rossi. Un’altra questione però potrebbe suscitare critiche nei confronti di Prandelli, ovvero la scelta di convocare Gabriel Paletta, nato in Argentina, e quindi oriundo, al posto di Andrea Ranocchia, chiamato come riserva.

Già, perché è vero che la questione oriundi non è un’esclusiva, visti i recenti casi di Thiago Motta e Amauri, ma la scelta di convocare un giocatore di 28 anni, attualmente infortunato che ha già esordito con l’Under 21 Argentina al posto di un giovane di 24 anni come Ranocchia, probabile futuro capitano dell’Inter, desta scalpore.

A mio avviso la scelta di Prandelli suscita stupore perchè, opinione personale, sceglierei di convocare un oriundo solo se in grado di aumentare notevolemte la qualità della squadra; a parità di valore infatti convocherei più volentieri un italiano a tutti gli effetti. In questo caso particolare avrei convocato sicuramente Ranocchia, perchè più giovane e integro fisicamente, considerando anche le difficili condizioni in cui si giocherà il Mondiale. In attesa di nuove generazioni di difensori affidiamoci dunque a Paletta, al quale magari potremmo dover esser grati tra un mese e mezzo. 

Non si interrompe un’emozione, figuriamoci la Soncini!

X

Linkiesta senza pubblicità, per gli iscritti a Linkiesta Club

Iscriviti a Linkiesta Club