KahlunniaSpending Review: sotto a chi tocca, avanti un altro!

C'è un gioco che ogni giorno tiene milioni di famiglie incollate alla televisione. Va in onda su Canale 5, prima del tg delle 20. Si chiama Avanti un altro! e funziona pressappoco così: il concorre...

C’è un gioco che ogni giorno tiene milioni di famiglie incollate alla televisione. Va in onda su Canale 5, prima del tg delle 20. Si chiama Avanti un altro! e funziona pressappoco così: il concorrente, per vincere il montepremi accumulato in puntata, deve dare tutte le risposte sbagliate. Se tra una risposta sbagliata e l’altra ne dà una giusta, si ricomincia da capo. Fino, ovviamente, allo scadere del tempo.
Ecco: le ennesime dimissioni da parte di un consulente alla revisione della spesa pubblica (spending review) danno l’impressione che il Governo stia facendo lo stesso gioco e che, al di là delle nomine di commissari e consulenti alla spending, non abbia alcuna intenzione reale di tagliare spesa improduttiva e poltronifici inutili. Per questo il tempo dei consulenti scade sempre. Dopo Cottarelli, Giarda e Bondi ora è il turno di Perotti. Sotto a chi tocca, avanti un altro!

tw @vitokappa

fb vito kappa

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta