IoVoglioTornarePagare non è mai stati così facile

C’è un modo nuovo di fare i pagamenti. Mettiamo il caso vi venga voglia di un caffè, ma non avete le monete per saldare il conto: basterà avere un carta con tecnologia Contactless e il gioco è fatt...

C’è un modo nuovo di fare i pagamenti. Mettiamo il caso vi venga voglia di un caffè, ma non avete le monete per saldare il conto: basterà avere un carta con tecnologia Contactless e il gioco è fatto.

Questa nuova forma di pagamento è un metodo comodo e veloce. Lo dimostra il fatto che in Europa sono attivi 70 progetti in 20 Paesi. Insomma, non è più necessario perdere tempo alla cassa a cercare i bronzetti per pagare un caffè, né tantomeno perdere una giornata intera per pagare il conto del pranzo. Basterà avvicinare la carta al POS e con un gesto rapido si eviteranno attese e perdite di tempo.

Ma quello che rende davvero utile questa forma di pagamento, non è solo la comodità. Diciamoci la verità, a nessuno piace dover cercare nel portamonete che ci ha regalato la nonna nel lontano ’95 i soldi per pagare il conto. Senza contare quel giro di patetiche scuse del tipo, “no stasera pago io” o “ma dato che hai fatto tu l’invito tocca a te pagare”. Niente affatto: utilizzando questa tipologia di pagamento potrete vantarvi di essere all’avanguardia nel saldare i vostri conti.

Già vi vedete: attraversate la sala del ristorante, in modo fiero e baldanzoso infilate la vostra mano nella tasca interna del cappotto, intanto un fascio di luce vi avvolge, richiamando l’attenzione dei clienti. Ecco, in un istante estraete la carta che vi permetterà di chiudere i conti in attimo e farvi continuare la serata con gli amici in santa pace.

I POS abilitati al pagamento Contactless sono muniti di un chip che legge la carta: basterà avvicinarla al sensore e dopo pochi secondi il pagamento verrà inoltrato e finalizzato.
Un led luminoso e un segnale acustico saranno il segnale dell’operazione conclusa. Sarà questione di pochi secondi e tutti saranno più sereni.

Usare questo metodo di pagamento non è solo comodo, ma soprattutto sicuro. Tutti temiamo al giorno d’oggi delle situazioni spiacevoli in cui ci vengono sottratti i soldi senza il nostro consenso. Con la tecnologia Contactless le cose cambiano e in meglio. Con un semplice gesto non avrete più la preoccupazione di restar con l’amaro in bocca perché a vostra insaputa vi ritrovate sul conto meno soldi del previsto, perché avrete sotto controllo tutto il processo di pagamento.

Infatti, resterà sempre nelle vostre mani e non ci sarà il pericolo di doppio addebito: ogni volta che la carta Contactless si avvicina al POS, viene generato un crittogramma di sicurezza sempre diverso e questo impedisce che con la stessa carta si possa finalizzare più volte lo stesso pagamento.

Colazione, pranzo tra colleghi e cene romantiche non saranno più interrotte dalla solita storia: “mi porti il conto”, o “scusate vado a pagare per l’ordinazione”. Tra una chiacchiera e una risata, passando dalla cassa si salderà tutto, senza accorgersene. Per i pagamenti fino a 25€ non serve nemmeno inserire il PIN o firmare lo scontrino.

E in un batter d’occhio l’attesa alla cassa e quei complicatissimi conti che si fanno alla fine di ogni cena, dicendosi “dividiamo”, “famo alla romana”, “ognuno paga il suo”, saranno solo un lontano ricordo o una di quelle scene da film, che vi strapperanno un sorriso con gli amici.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta