AnamFrida Khalo, autoritratto di una vita

Di pubblicazioni su Frida Kahlo ne sono presenti molteplici, tutte validissime. Presentare questo personaggio ai più piccoli è un modo per approcciarli all’arte e a figure straordinarie come una do...

Di pubblicazioni su Frida Kahlo ne sono presenti molteplici, tutte validissime. Presentare questo personaggio ai più piccoli è un modo per approcciarli all’arte e a figure straordinarie come una donna che ha lasciato un’aurea di fascino intramontabile.

“Frida Kahlo, autoritratto di una vita” di Sabina Colloredo pubblicato da Edizioni EL nella collana “I Grandissimi” è un eccezionale romanzo che riporta la biografia di un personaggio sui generis. La recente pubblicazione offre al lettore, piccolo o grande che sia, la possibilità di approfondire le proprie conoscenze sulla vita sensazionale di un’artista come Frida Khalo: anticonformista e rivoluzionaria.

All’autrice va il merito di aver focalizzato l’attenzione sui sentimenti predominanti nella vita di un’eroina ante litteram. Frida Khalo ha saputo fronteggiare ostacoli insormontabili come i gravi problemi di salute che si sono presentati in seguito ad un terribile incidente stradale, ma non solo. Frida aveva la lungimiranza di saper guardare oltre i limiti di una società che ancora molto poco aveva realizzato in fatto di emancipazione e rispetto delle differenze. Di stereotipi ne siamo subissati ancora oggi perciò l’esempio della protagonista del romanzo risulta essere attuale più che mai.

Sabina Colloredo non è nuova a questo genere di scritture, infatti, si è già occupata della biografia di Cleopatra, Penelope, Isadora Duncan e altre ancora. Consapevole della potenza letteraria che evocano storie simili, la Colloredo le presenta con una grazia stilistica tale da rendere la lettura piacevolissima. Coinvolgendoci nella vita straordinaria seguiamo le tracce di chi ha combattuto in nome dell’uguaglianza, della democrazia, della libertà. Il coraggio e la dignità di Frida Khalo rendono unica una figura epica la cui storia regala commozione e desiderio di emulare le sue gesta eppure lei non è leggenda, è esistita realmente. Ricordarla e presentarla alle nuove generazioni è un dovere da parte degli adulti per ricostruire la grandezza e la totale complessità del suo pensiero artistico riflesso nella vita.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta