EgonewsVi siete mai chiesti quanto tempo ci vuole per costruire una ferrovia?

Probabilmente no, solitamente si prende un treno e ci si chiede quanto tempo impiegherà per giungere a destinazione. Consapevoli che la ferrovia, la strada ferrata, l’infrastruttura ferroviaria sia...

Probabilmente no, solitamente si prende un treno e ci si chiede quanto tempo impiegherà per giungere a destinazione. Consapevoli che la ferrovia, la strada ferrata, l’infrastruttura ferroviaria sia già pronta e funzionante.

Proprio il fattore tempo è stato determinante nella storia della ferrovia per determinarne la crescita e l’utilizzo.

La prima ferrovia italiana fu inaugurata il 3 ottobre del 1839, era a doppio binario e collegava il tratto Napoli-Portici, aveva una lunghezza di 7,25 chilometri e per costruirla ci sono voluti 4 anni.

Oggi la storia è ben diversa. Ad esempio un’eccellenza tutta italiana, il Gruppo Salcef, è in grado di costruire 3 chilometri al giorno di binario. Quindi avrebbe completato la sovrastruttura del doppio tratto della Napoli-Portici in meno di 6 giorni.

Ufficio Stampa di Egomnia | Egonews | Egomnia FacebookTwitterInstagramYoutube

Oggi l’Ufficio Stampa di Egomnia inaugura una nuova rubrica per raccontare le eccellenze italiane in campo industriale attraverso piccole storie, curiosità e notizie.