InversamenteCome un papà scongiura una crisi familiare…

Tutto è cominciato ai vesperi di un pomeriggio da gladiatrice che mi ha vista domare tre nane (Anna e due sue amiche). O meglio: tre adolescenti nascoste nel corpo di bambine di sette anni. Quando...

Tutto è cominciato ai vesperi di un pomeriggio da gladiatrice che mi ha vista domare tre nane (Anna e due sue amiche). O meglio: tre adolescenti nascoste nel corpo di bambine di sette anni.

Quando torna a casa mio figlio Paolo, davanti a me ho la prospettiva di altre tre ore da domatrice – comprensive di doccia di massa e cena. Così da madre amorevole mi trasformo in piazzista dei bassifondi:
– Allora Paolo, ti do 2 euro, se mi fai da babysitter alle iene.
– Ok mamma, ma ne voglio 3.
– Affare fatto.

Nonostante i buoni proposito, mi accorgo di avere ancora da imparare molto in fatto di strozzinaggio. Infatti, dopo mezz’ora Paolo mi dice:
– Mamma, ho curato le ragazze mentre guardavo i cartoni. Ho fatto due cose contemporaneamente…

Tutto continua la mattina seguente…

Le newsletter
de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter