Chiudete l'internet#fieldsofwheat: come la May ha vinto l’Internet grazie a un campo di grano

Il primo vero risultato delle elezioni del Regno Unito è chiaro: la May ha colpito il popolo del web. Il tutto grazie alle sue azioni cattivissime compiute tra i campi di grano

Se anche il compassatissimo Guardian fa un tweet così, vuol dire che lameno Theresa May ha fatto breccia nel web.

Ora, che tutti i grandi politici siano soggetti alla satira sottoforma di meme, è cosa nota. Fino a pochi giorni fa, la May era stata sottoposta a un fuoco tutto sommato tenue del web. Poi qualcosa è cambiato. Tutto comincia con un’intervista rilasciata due giorni prima del voto. Alla domanda “Qual è stata la cosa più cattiva mai fatta?”, la May ha risposto con vero aplomb britannico: “Sa, non ne sono sicura. Nessuno si comporta sempre bene, giusto? Devo cobferssare che quando con i miei amici correvamo attraverso i campi di grano, i contadini non erano molto contenti”.

Oh my God, che azioni turpi.

Talmente turpi che Alex Salmond, ex primi ministro scozzese animatore dell’ultimo referendum indipendentista del 2014, ha postato una foto su Twitter che lo ritrae con un campo di grano sullo sfondo: “Tentato di essere cattivo”.

E fu così che #fieldsofwheta divenne hashtag di tendenza, con altri politici impegnati a fare satira. Come Tasmina Ahmed-Sheikh, già membro del Parlamento scozzese e ricandidata alle ultime elezioni:

Così come non potevano mancare meme e gif sull’argomento.


C’è anche il remix del pezzo d’intervista, ovvio.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta