La metà dei milanesi dichiara di essere povero, ma non c’era la società civile?

La metà dei milanesi dichiara di essere povero, ma non c'era la società civile?

A Milano, secondo fonti del Corriere, la metà dei cittadini (415 mila su un milone di contribuenti) ha denunciato nel 2009 meno di 10 mila euro l’anno mentre quelli sopra i 150 mila euro sono solo l’1,34%. Manco un bambino di 2 anni può crederci e peccato che la famiglia media milanese spenda 3 mila euro al mese. Nell’esplosione di cricche e caste di cui è ora composto il Paese, si celebra così anche il funerale della cosidetta società civile (di cui peraltro in molti da tempo ne dubitavano l’esistenza)?

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta