In Italia le carceri scoppiano, ecco la mappa del crimine Ue

In Italia le carceri scoppiano, ecco la mappa del crimine Ue

Il decreto “svuota carceri” prevede la chiusura degli Ospedali psichiatrici giudiziari (gli opg) entro il 31 marzo 2013 ed estende fino agli ultimi 18 mesi (erano 12) la possibilità di scontare agli arresti domiciliari il residuo di pena. Arresti domiciliari da ora previsti, in prima istanza, anche per gli arrestati in flagranza per reati minori. Grosse proteste di Lega Nord e Idv. Ma com’è la situazione del crimine e delle carceri in Europa e in Italia? I reati sono aumentati o diminuiti negli ultimi anni? Quali sono le capitali e gli Stati della Ue con più omicidi in percentuale? E chi ha più carcerati ogni centomila abitanti? Tutti i dati nella nostra infografica.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta