Il coming out di Ellen Page: «Sono stanca di omettere»

Il coming out di Ellen Page: «Sono stanca di omettere»

Ellen Page ha 26 anni, è canadese, è un’attrice meravigliosa e ha quello sguardo determinato di chi è pronto a fare un sacco di strada. Nel 2007 si è fatta notare dal grande pubblico come protagonista di Juno, accanto a Michael Cera, ruolo che l’ha anche incoronata a principessa del cinema indipendente. 

Ieri a Las Vegas ha tenuto un discorso di rappresentanza all’interno di una campagna per i Diritti Umani e per il sostegno alle associazioni LGBT. «Sono qui oggi perché sono gay. E magari posso fare la differenza» ha detto con la voce già rotta dall’emozione e l’assoluta incapacità di stare ferma. «Sono stanca di nascondermi e sono stanca di omettere la verità. Per anni ho sofferto per la paura di dichiararmi. Ha sofferto il mio spirito, la mia salute mentale e hanno sofferto le mie relazioni interpersonali. E oggi sono qui con tutti voi, dall’altra parte rispetto a quel dolore. […] Buon San Valentino, vi voglio bene».

Pensiamo che non ci sia molto altro da aggiungere se non consigliare caldamente a chiunque di guardare il video del discorso, perché è qualcosa di meraviglioso.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta