Un edificio su ruote

Un edificio su ruote

A Washington, al numero 471 sulla New York Avenue, dovevano fare spazio per costruire un nuovo hotel di dodici piani. Per farlo, però, bisognava demolire alcuni edifici. Ma come si fa se uno di questi ha 112 anni ed è considerato un palazzo storico? Be’, lo si lascia in piedi e lo si sposta così com’è un po’ più in là.

Il palazzo di 471 New York Avenue è considerato storico in quanto ultimo edificio ancora in piedi del quartiere come era a inizio Novecento e non solo. Il palazzo era anche la casa del dottor Thomas Martin, uno dei medici di colore che per più tempo hanno lavorato nel quartiere, una delle aree più integrate dal punto di vista razziale dell’epoca. L’edificio è disabitato da anni ma si è comunque deciso di salvarlo.

Dallo scorso aprile, un gruppo di esperti e operai della società Expert House Movers lavora per murare l’intero primo piano della casa e rafforzarne la struttura. E il 29 luglio 2014 l’intero palazzo è stato sollevato grazie a dei pistoni idraulici e caricato una struttura con ruote. A una velocità di 30 metri all’ora, il palazzo è stato poi spostato in un’altra posizione nel quartiere.

Se siete curiosi, su Google Street View si vede ancora la casa com’era prima, tutta attaccata al palazzo di fianco.

Tutte le foto sono del fotografo Brendan Smialowski (AFP/Getty Images)

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter