November porcLa natura non si ferma: un delivery che sa di campagna

All’Antica Corte Pallavicina il ritmo dell’orto e delle stalle continua a dettare il lavoro dell’uomo. E i prodotti dell’azienda agricola arrivano fino in città per regalare il profumo della Bassa Parmense

C’è il culatello, e come potrebbe essere diversamente, ma ci sono anche il cotechino e i salami, il Parmigiano e i migliori vini, la giardiniera e la salsa di pomodoro. Insomma, tutto il necessario per imbandire con le cose più buone una ricca tavola: lo shop on line dell’Antica corte Pallavicina  porta in tutta Italia i sapori della Bassa.

Tutto è realizzato nell’azienda agricola e nelle cucine della famiglia Spigaroli, con materie prime a km zero, tanta passione per il territorio, tradizione e professionalità. «Prima che ristoratori siamo agricoltori – precisa Massimo Spigaroli – siccome la natura non si ferma mai, neanche noi possiamo incrociare le braccia. Il nostro lavoro nei campi, nell’orto e in stalla continua incessante, giorno dopo giorno, nonostante tutto quello che succede intorno. Da sempre cuciniamo piatti genuini con le materie prime, a km zero, prodotte nella nostra azienda agricola: il 95% di quello che mettiamo in tavola è fatto da noi, è la nostra filosofia, è la nostra storia. Per gli Spigaroli il cibo ha il sapore e il profumo di questo territorio unico e rimanda ai saperi della tradizione e ai piatti dell’infanzia. In un momento così difficile anche psicologicamente per le persone, abbiamo pensato di poterci rendere utili con il cosiddetto “comfort food”, il cibo ristoratore, che ha il potere di far sentire appagati e infondere serenità. Un buon piatto di anolini o di tagliatelle fresche, preparati a mano, verdure freschissime e saporite, un profumato bicchiere di vino, qualche fetta di prelibato salume accompagnato dal pane casereccio. L’idea della consegna a domicilio è un piccolo modo per sentirci vicini ai nostri clienti, ospiti – e in tanti casi amici – che in questo momento non possono venire da noi. Andiamo noi da loro».

Alla proposta, già consolidata, dello shop, si aggiunge adesso l’offerta di Spigaroli a casa tua, riservata a chi ha la fortuna di vivere nei pressi dello splendido relais, membro di Les Collectionneurs, affacciato sul Po. Le atmosfere del grande fiume vivono nei sapori di carni, frutta e ortaggi, delle tagliatelle e degli anolini, delle conserve e dei succhi che si possono acquistare on line. E Nei weekend si aggiunge la consegna a domicilio a Parma, Piacenza, Cremona e rispettive province del menu November Porc, preparato dal ristorante di famiglia al Cavallino Bianco: un trionfo di golosità che parte da ciccioli e cicciolata col  Parmigiano-Reggiano e con il culatello Spigaroli e lo strolghino Spigarolino con pane casereccio e giardiniera, continua con le lasagne gratinate con il salamino fresco e con il prete del Po con la purea di patate dolci, per arrivare alla mariola cotta con la peperonata in agrodolce; e per finire il semifreddo della zia Emilia con la salsa di zabaione e il caffè del Masalèn, senza far mancare una bottiglia di vino.

Un’offerta quasi doverosa per gli appassionati: «Il November Porc – spiega Luciano Spigaroli – da vent’anni rallegra i cuori e i palati di migliaia di visitatori che, oltre a gustare le prelibatezze gastronomiche della Bassa Parmense, vengono a Polesine Parmense per vivere un’atmosfera conviviale, gioiosa e splendide giornate di inizio inverno in mezzo alla natura, sulla golena del Po. Quest’anno, per la prima volta, l’evento è stato cancellato a causa dell’emergenza sanitaria. Tantissimi nostri clienti ci hanno scritto e chiamato per dirci quanto fossero dispiaciuti di non poter partecipare all’evento diventato ormai una tappa fissa per i parmensi e per chi abita nelle province limitrofe. Forti di queste numerose dimostrazioni di affetto, non ci siamo persi d’animo e ci siamo rimboccati le maniche, ideando il menu November Porc a domicilio. Così i nostri fedelissimi possono ricreare a casa un pezzettino di November Porc, con i piatti tipici, sempre cucinati all’insegna della tradizione».

Le newsletter
de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter