Frades Gusto di Sardegna

Pasta fresca e seadas non saranno più solo un lontano ricordo estivo ma una concreta novità per i milanesi in cerca di gusti di vacanza

Sono sardi DOC ma hanno deciso di trasferire il profumo di mirto e il sapore della fregula a Milano. E non li ha fermati nemmeno la pandemia. Perché dopo l’apertura della sede milanese proprio a inizio 2020 hanno lanciato Frades a casa: in seguito al Dpcm del 25 ottobre Roberto Paddeu, Executive Chef di Frades Porto Cervo, ha scelto di sospendere temporaneamente l’attività di ristorazione milanese per concentrarsi sui servizi d’asporto e consegna a domicilio, che meglio rispondono alle esigenze attuali della clientela.

Culurgiones a tanti sapori, dunque, e naturalmente il dolce sardo per eccellenza: la seada, magari da servire con un ottimo miele di eucalipto o di corbezzolo.

Ogni ordine è accompagnato da una piccola pergamena con i consigli dello chef sui tempi di cottura, le preparazioni e come abbinare la pasta fresca agli altri prodotti che Frades seleziona da ogni angolo della Sardegna, con uno sconto del 20% sul prezzo di listino.

Il banco propone salumi e formaggi tipici come il prosciutto crudo di Fonni, il salame di Desulo, il Fiore Sardo di Gavoi o l’Ovinforth di Thiesi, senza dimenticare la celebre bottarga di muggine. Dalla bottega è possibile scegliere mieli, olio, birre, spiriti e paste artigianali come fregula, lorighittas e andarinos. La cantina ospita le etichette di grandi e piccole cantine da tutta l’isola.

E per festeggiare il fine settimana, sabato e domenica Frades propone inoltre un menu di quattro portate, disponibile solo per l’asporto. Il menu cambia ogni settimana e include alcuni dei piatti più rappresentativi dello chef Roberto Paddeu, come la “Fregula con brodetto di gambero rosso, basilico e limone”, il “Maialetto da latte con patate arrosto e battuto di erbette di campo” e “Polpo al bbq con hummus di ceci e capperi di Selargius”.

Come si ordina: Per garantire una maggiore freschezza dei prodotti viene richiesto di effettuare l’ordine almeno un giorno prima tramite telefono o whatsapp (391 386 3232), via email ([email protected]) o sui canali social per poter essere ritirati in loco. Per chi preferisce la consegna a casa, è disponibile il servizio delivery all’interno del comune di Milano. Gli ordini sono recapitati gratuitamente per quelli di importo superiore a 60 euro, mentre per tutti gli altri è previsto un costo di consegna di 10 euro.

Si ordina qui.

 

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter