The new normalPronti per limonare, la prima pubblicità per il post lockdown

L’azienda di abbigliamento olandese Suitsupply ha lanciato la sua nuova collezione primaverile con una strategia di marketing insolita in un momento come questo (ma è una sua tradizione): modelli e modelle che si baciano e toccano

Suitsupply è un’azienda di abbigliamento olandese fondata nel 2000 da Fokke de Jong, allora ventiseienne, e si basa sul dare a clienti prodotti di alta qualità a un costo accessibile.

Secondo il Wall Street Journal, un vestito classico di Suitsupply dal valore di circa 600 euro ha una qualità equivalente a un capo firmato da Giorgio Armani dal valore di 3600 euro, e grazie a questa strategia ha conquistato velocemente quote di mercato.

Suitsupply si è fatta notare spesso per la sua strategia di marketing basata su foto molto spinte dei suoi modelli, un modo di attirare l’attenzione dei media e dei clienti. Fatta ora è ancora più intrigante.

 

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta