Comunicare la democraziaNasce Linkiesta Academy, per capire il mondo che cambia

Sarà inaugurata il 20 e 21 febbraio a Bruxelles presso Station Europe - Promote Ukraine, nel cuore delle istituzioni europee, con corsi di giornalismo, sicurezza, relazioni internazionali, strategia politica, event management

«It is better to be making the news than taking it»
Winston Churchill

Dal 2011 Linkiesta racconta il mondo e le sua complessità e in questo 2024 decisivo per le sorti della democrazia e del dibattito pubblico abbiamo scelto di lanciare la nostra Academy.

Per capire il mondo che cambia, per saper comunicare bene e meglio i valori europei, per rendere più forte e salda la democrazia e le istituzioni, per formare operatori culturali, giornalisti e professionisti impegnati nelle aziende per saper affrontare le sfide quotidiane, le grandi e piccole crisi.

Per questo e tanto altro nasce “Linkiesta Academy”.

Bruxelles, Milano e Napoli, tre sedi per rispondere ad esigenze diverse, dal cuore dell’Europa a quello del Mediterraneo per costruire un ponte di conoscenza e competenza.

I nostri corsi dell’Academy saranno indirizzati sulle seguenti aree di intervento: giornalismo, media relations europea e crisis management, sicurezza, relazioni internazionali e strategia politica, comunicazione integrata e events management.

Linkiesta Academy sarà inaugurata il 20 e 21 febbraio a Bruxelles presso Station Europe – Promote Ukraine, nel cuore delle istituzioni europee, nella settimana che precede il secondo anniversario dell’invasione estesa dell’Ucraina da parte di Vladimir Putin.

Una scelta non solo simbolica ma che è parte integrante alla nostra mission didattica che fa della tutela delle istituzioni liberali e della democrazia un perno contenutistico.

Linkiesta Academy
Bruxelles 20 – 21 Febbraio 2024
Promote Ukraine
Place du Luxembourg / Luxemburgplein 100, B

20 Febbraio 2024
Prima sessione: Dove nasce ciò che salva. La lezione ucraina e il futuro della democrazia.

ore 15:30 – Una scuola per l’Europa
Presentazione del progetto “Linkiesta Academy”
Intervengono: Maurizio Molinari (Parlamento Europeo in Italia) Marco Sala  (Chief Executive Officer Linkiesta), Yaryna Grusha (Linkiesta), Vasyl Kushmuns (Promote Ukraine).
Coordina: Michele Esposito (Ansa)

Ore 16:00 – Sharp Power versus soft power: la post-verità di Mosca contro la public diplomacy di Kyjiv
Lectio di Sofia Ventura (Politologa, docente Università di Bologna)

Ore 16:30 – La lezione ucraina e l’Europa
Una lectio a più voci partendo dal volume “L’Ucraina siamo noi” di Christian Rocca (Linkiesta Books).
Intervengono con l’autore: Roberta Metsola (Presidente del Parlamento Europeo), Pina Picierno (Vicepresidente del Parlamento Europeo), Jaume Duch Guillot (Director General for Communication and EP Spokesperson · European Parliament).
Moderano: Raffaella De Marte (Head of Media Service Unit del Parlamento Europeo) e Renato Coen (SkyTg24).

Ore 18:30 – Ucraina, Europa e il confronto globale tra democrazia e autocrazie
Lectio di Gianni Vernetti (editorialista Repubblica)

Ore 19: 15 – Aperitivo

21 Febbraio 2024
Seconda sessione: Dove nasce ciò che salva. Difendere l’Ucraina per difendere l’Europa.

Ore 16:30 – La lotta per la libertà in Bielorussia.
Speech di Svetlana Tikhanovskaïa

Ore 17:00 – Le influenze russe in Europa tra complicità e strategie di contrasto
Una lectio a più voci a partire dal libro “La stagione delle spie” (Minimun Fax) di Antonio Talia.
Intervengono con l’autore: Christian Rocca (Direttore “Linkiesta), Raphael Glucksmann (Pres. Comm. Pe contro le interferenze). Modera: Piero Gustamacchia (ANSA)

Ore 18:00 – La casa di Victoria Amelina
Lectio di Yaryna Grusha

Ore 18:45 – Aperitivo

Le newsletter
de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter