PAPAGENO - Incursioni nella musica d’oggiPer un ascolto sovversivo

Questa sera si inaugurano i Laboratori d’ascolto 2012 di Sincronie, associazione culturale volta a sperimentare e diffondere forme musicali innovative. Quest’anno tema dei Laboratori è l’ascolto so...

Questa sera si inaugurano i Laboratori d’ascolto 2012 di Sincronie, associazione culturale volta a sperimentare e diffondere forme musicali innovative. Quest’anno tema dei Laboratori è l’ascolto sovversivo.
Poniamoci alcune domande: quanto e come siamo condizionati dalla musica che abbiamo ascoltato dalla nascita? Quali gusti abbiamo sviluppato, rispetto alle tendenze e alle consuetudini d’ascolto del nostro ambiente? Fino a che punto l’industria della musica e dello spettacolo insiste sugli stessi codici? Come uscire dalla routine e dai nostri automatismi?
Massimiliano Viel (che potete seguire sul blog Tan.noizer, http://maxviel.wordpress.com/) è il curatore dell’incontro. Mostrerà inconsuete modalità per accostarci alla musica. Per una partecipazione attiva, perché affrontare un brano musicale può essere un’avventura sonora emozionante e sorprendente.
Qualche anticipazione speciale per i lettori di Papageno: tra gli autori trattati ci saranno ad esempio Karlheinz Stockhausen e François Laporte (avete in mente quel pezzo per violoncello strofinato sul muro.. ?). E poi pensate a “Ignudi fra i nudisti” di Elio: altro non è che “Suspicious Minds” di Elvis al contrario!

 https://www.youtube.com/embed/6AVykXVL_xw/?rel=0&enablejsapi=1&autoplay=0&hl=it-IT 

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta