FuoriserieCiao J.R.

Ha perso la sua battaglia contro il cancro. 81 anni e una vita di successi alle spalle. Se c'è una cosa che la televisione ha davvero di buono, è quello di regalare l'immortalità. Non a tutti certo...

Ha perso la sua battaglia contro il cancro. 81 anni e una vita di successi alle spalle. Se c’è una cosa che la televisione ha davvero di buono, è quello di regalare l’immortalità. Non a tutti certo. Ma ci sono personaggi che davvero resteranno eterni. Larry Hagman per noi nerd del piccolo schermo, per noi fanatici seriali, resterà sempre il cattivo petroliere J.R. di Dallas.

E allora, ciao J.R.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta