L’errore in rassegnaUsatelo questo congiuntivo! Soprattutto se lavorate in tv!

Ancora una volta, l’ispirazione (e la pelle d’oca) mi arriva dalla televisione. Da un canale all’altro, senza trovare nulla di particolarmente interessante, sobbalzo quando resto sintonizzata su un...

Ancora una volta, l’ispirazione (e la pelle d’oca) mi arriva dalla televisione.

Da un canale all’altro, senza trovare nulla di particolarmente interessante, sobbalzo quando resto sintonizzata su un monologo. 4- minuti- 4 di “parole a fiume” senza la (minima) presenza di un congiuntivo. Congiuntivo che, però, la persona in causa “prova a usare” ma trasforma in un banale (e quanto mai fuori luogo) indicativo. Eppure non è così difficile. Il congiuntivo si chiama così perché l’azione espressa dipende da un’altra azione per mezzo di una congiunzione. Perciò… se la tv è il vostro datore di lavoro, per favore, fate in modo di studiarlo (e usarlo correttamente) questo stramaledetto congiuntivo.

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter