Europa e Usa, la crisi dei mercati è una questione politica

Europa e Usa, la crisi dei mercati è una questione politica

Per il Financial Times all’origine della crisi americana e di quella europea c’è il fallimento della politica di gestire la globalizzazione http://goo.gl/xVLvZ

Il prestito in dollari ad un istituto bancario, il primo da febbraio, da parte della Banca Centrale Europea è un segnale di stress http://goo.gl/5j07f

I mercati non stanno semplicemente scommettendo contro l’euro, ma stanno testando tutto il sistema europeo http://goo.gl/2yo2a

**

Sul Wall Street Journal la notizia che la Fed americana sta tenendo sotto osservazione le attività negli Usa delle più grosse banche europee http://goo.gl/i8NQB

Gli effetti del downgrade degli Stati Uniti iniziano a farsi sentire anche a livello locale, sui bond municipali http://goo.gl/Bc1pS

Francia e Germania vogliono legare il trasferimento di fondi europei alla disciplina fiscale http://goo.gl/1sdKU

**

Emergono i dettagli del piano per l’occupazione di Barack Obama, sul Washington Post http://goo.gl/5WQmy

Il New York Times scrive che sta partendo un’indagine sui rating di titoli garantiti da un insieme di prestiti ipotecari di Standard & Poor’s negli anni pre crisi http://goo.gl/2VTmi

Sempre sul Nyt, la notizia che la Sec avrebbe distrutto migliaia di documenti delle proprie indagini, fra cui alcuni del caso Madoff http://goo.gl/mpC33

La volatilità dei listini sta lasciando tracce “nella psiche” degli investitori dei fondi secondo Bloomberg http://goo.gl/2VTmi

**

Stando a Les Echos la proposta di tassazione sulle transazioni finanziarie a livello europeo potrebbe arrivare il 5 ottobre http://goo.gl/eAPMV

Le Monde scrive che oltre a rimandare gli eurobond al futuro, i due non hanno detto nulla sulla vera necessità dell’Europa, che è la crescita http://goo.gl/XSK7k

**

Per il presidente siriano Assad le operazioni militari in Siria sono cessate, sul Guardian http://goo.gl/XSK7k

Il Telegraph racconta della tensione nella coalizione liberali-conservatori, dopo che i primi accusano il partito di Cameron di “festeggiare” le pesanti sentenze ai saccheggiatori delle rivolte http://goo.gl/rsGF8

**

La ricetta di Merkel e Sarkozy per uscire dalla crisi è riproporre vecchie idee, secondo la Faz http://goo.gl/yZWRe

Handelsblatt parla del rischio di una nuova giornata di forti perdite per l’indice Dax della borsa di Francoforte http://goo.gl/tu8VE

**

Otto arresti e undici feriti dopo la marcia di protesta contro la visita di Benedetto XVI a Madrid su El Pais http://goo.gl/oMikm

**

Times of India, dopo l’arresto, le richieste di poter tenere uno sciopero della fame in piazza dell’attivista anti corruzione indiano Anna Hazare vengono accolte http://goo.gl/ZmCe8

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta