Il meglio di “Charlie”, per chi oggi non l’ha trovato

Il meglio di “Charlie”, per chi oggi non l’ha trovato

È uscito in 3 milioni di copie – altri due sono in stampa – ed è stato tradotto in 16 lingue. È andato esaurito in poche ore in Francia, ma anche nel resto dei paesi in cui è stato distribuito. Il numero 1178 di Charlie Hebdo è il primo dopo l’attacco che è costato la vita a 12 persone (il direttore e disegnatore Charb, i disegnatori Wolinski, Cabu, Tignous e Honoré, l’economista e collaboratore Bernard Maris, il giornalista e correttore di bozze Mustapha Ourrad, la psicanalista e collaboratrice Elsa Cayat, l’addetto alle pulizie Frédéric Boisseau, i poliziotti Ahmed Merabet e Franck Brinsolaro e Michel Renaud, fondatore del festival Rendez-vous du carnet de voyage, di Clermont-Ferrand). Ha il solito formato tabloid, ma è di sole 8 pagine, rispetto alle 16 delle edizioni normali.

In Italia il numero di Charlie Hebdo è uscito come allegato gratuito del Fatto quotidiano, andando ugualmente esaurito nelle prime ore del mattino. Se non siete riusciti a trovarlo in edicola, ecco la nostra selezione di 9 vignette. Alcune sono dei disegnatori uccisi nella strage del 7 gennaio: quattro sono firmate da Tignous, due da Cabu, due sono di Luz, autore della copertina di questo numero, una è di Riss, caporedattore ferito alla spalla il 7 gennaio, una è di Catherine Meurisse, che si firma solo Catherine.

Eccole qua, in ordine di apparizione su Charlie:

1. Tignous

Il libro testamento di Suor Emmanuelle. Qui mi masturbavo, in paradiso succhierò i cazzi.

2. Cabu

Yalta in Vaticano. – Io presidio il settore ovest, tu ti prendi l’est…

3. Tignous

– Non bisogna toccare quelli di Charlie Hebdo… altrimenti saranno dei martiri e, una volta in paradiso, questi bastardi ci fregano tutte le vergini!

4. Cabu

Le divorziate potranno sposarsi. – Oh Dio, perdona queste mangiatrici di cazzi…

5. Tignous

I francesi sono pessimisti. – Mica c’hai l’aria del pessimista te…

6. Tignous

Ramadan. – Io la figa me la faccio mangiare quanto mi pare! (sulla maglietta: né puttane, né sottomesse)

7. Catherine

Nel frattempo, in Bangladesh. – Siamo con voi, con tutto il cuore!

8. Luz

– Bah, dove sono le 70 vergini? – Con quelli di Charlie Hebdo, sfigati!

9. Riss

Le nostre matite saranno sempre più appuntite delle vostre pallottole

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta
Paper

Linkiesta Paper Estate 2020