P.J. Harvey sarà un’installazione artistica

P.J. Harvey sarà un’installazione artistica

La notizia è tutta nel titolo: la musicista britannica, autrice di To Bring You my Love e Is This Desire, registrerà il suo nono album da solista nell’ambito di un’installazione artistica alla Somerset House di Londra. L’opera sarà intitolata Record in Progress, ovvero “registrazione in corso”.

Lo studio in cui avverrà la registrazione è stato progettato dal collettivo Something & Son ed è sostanzialmente una scatola di vetro a specchio. Si potrà vedere quello che succede dentro, da fuori, ma non viceversa. Harvey e i musicisti che la accompagneranno, rappresenteranno una “scultura musicale mutante e multidimensionale”, stando a quanto riporta il sito della Somerset House, e rimarranno esposti dal 16 gennaio al 14 febbraio 2015. Inutile dire che non si trovano già più biglietti. 

«Voglio che Record in Progress sia proprio come un’opera d’arte in una galleria», ha dichiarato la musicista. «Spero che i visitatori possano condividere con noi il flusso di energia proveniente dalla registrazione in corso». 

Nel caso P.J. Harvey mancasse alla vostra libreria musicale:

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta