Melbourne, si lancia con l’auto sulla folla, 19 feriti

Nella centralissima Flinders Street. I testimoni: ”Le persone volavano dappertutto”. Arrestato il guidatore, un afgano con problemi mentali

Almeno venti feriti a Melbourne per un’auto che ha colpito delle persone nella centralissima Flinders Street, alle 16 ora locale (6 di mattina in Italia). I testimoni hanno raccontato di un’auto che “ha falciato tutti, le persone volavano dappertutto”. Tra i feriti ci sarebbe un bambino piccolo, seriamente colpito alla testa.

A quanto riferiscono i giornali locali la polizia avrebbe arrestato il guidatore dell’auto, Saeed Nori, australiano di origine afgana e già conosciuto dalla polizia. Tossicodipendente e con problemi mentali. Confermato anche l’arresto di un secondo uomo.

“Si tratta di un atto deliberato ma le indagini sono ancora in corso”, aggiunge la polizia. “È troppo presto ancora per sapere le motivazioni di questo atto criminale, nessun legame con terrorismo”. La situazione rimane ancora poco chiara. “Un atto intenzionale di cui non si conosce la matrice”.