Fmi: “Arriverà una nuova moneta digitale delle banche centrali”

L’idea di Christine Lagarde, direttrice operativa del FMI: nuove monete digitali, non anarchiche ma emesse dalle banche centrali di tutto il mondo

Le banche centrali mondiali emetteranno una nuova forma di moneta digitale. Lo ha comunicato in persona la direttrice del Fondo Monetario Internazionale, Christine Lagarde, al “Singapore Fintech Festival”. Una decisione rivoluzionaria, adeguata ai tempi – anche questi rivoluzionari – del fintech:

Quando il commercio era locale, centrato attorno alla piazza della città, il denaro sotto forma di monete metalliche da gettoni era sufficiente. Ed è stato efficiente. Oggi siamo di fronte ad una svolta storica”, ha detto. “Soffia un nuovo vento, quello della digitalizzazione”. I cui esisti andranno a incidere sul denaro come concetto.

La natura del denaro stesso sta cambiando. Ci aspettiamo che diventi più pratico e user-friendly, forse anche meno serio, integrato con i social-media, più economico e più sicuro dalle frodi”.

Che futuro avrà il denaro contante? Che impatto avrà questa decisione sui nostri conti correnti?

Le risposte sono tutte su Risparmiamocelo!

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta