Natale con GastronomikaPanettone camouflage

Siamo quasi arrivati al momento di festeggiare davvero e il nostro menu volge al termine con il piatto più atteso, il più dolce, per cui resta sempre posto, anche alla fine del cenone. Ecco la ricetta, immaginata, ancora una volta, dallo chef Davide Brovelli

Ingredienti e dosi per 4 persone

Crumble bianco

80 g zucchero

80 g burro

120 g farina 00

Crumble al Pistacchio

80 g zucchero

80 g burro

60 g farina 00

60 g pasta di pistacchio

Crumble Cioccolato

50 g zucchero

80 g burro

50 g farina 00
50 g farina di mandorle

20 g cacao amaro

20 g uovo (1 tuorlo)

20 g cioccolato fondente

250 g mascarpone

100 g zucchero

50 ml rhum

4 fette di panettone

1 l latte

125 g zucchero

100 g tuorli

100 g panna

50 g rhum

100 g mascarpone

Procedimento

Per i crumble

Miscelare ogni gruppo di ingredienti, stenderli su una placca e cucinarli in forno a 180°C per 20 minuti.
Una volta cotti, lasciarli raffreddare e sbriciolarli.

Per la crema al mascarpone
Mescolare il mascarpone con lo zucchero e il rhum e mettere in una sac à poche.

Per il gelato

Portare a bollore il latte e versarlo sui tuorli e lo zucchero.
Riportarlo sul fuoco e cucinarlo alla rosa. Lasciarlo intiepidire.

Quando si sarà abbassato di temperatura incorporare la panna, il rhum ed il mascarpone e montare nella gelatiera.

Sbriciolare le 4 fette di panettone forno, deve risultare croccate e marroncino.

Prendere un coppa pasta di 12 cm di diametro.

Al suo interno fare un disco sul piatto con il mascarpone, aggiungere il panettore croccante, i 3 cruble e una pallina di gelato.
Finire con una grattatina di scorza di arancia.

Scopri il resto del menu

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta

Linkiesta PaperIl nuovo numero quintuplo de Linkiesta Paper – ordinalo qui

In edicola a Milano e a Roma dal 4 marzo, oppure ordinabile qui, il nuovo super numero de Linkiesta Paper questa volta è composto di cinque dorsi: Linkiesta, Europea, Greenkiesta, Gastronomika e Il lavoro che verrà.

Con un inserto speciale su Alexei Navalny, un graphic novel di Giovanni Nardone, l’anticipazione del nuovo libro di Guia Soncini “L’era della suscettibilità” e la recensione di Luca Bizzarri.

Linkiesta Paper, 32 pagine, è stato disegnato da Giovanni Cavalleri e Francesca Pignataro. Costa dieci euro, più quattro di spedizione.

Le spedizioni partiranno lunedì 1 marzo (e arriverrano entro due giorni, con corriere tracciato).

10 a copia