Vodka (for) Dog PeopleUna vodka senza glutine si batte per aiutare cuccioli di cane

Anche nel mondo degli spiriti vivono progetti collaterali che oltre a raccontare distillati di qualità provano a portare del bene nella collettività

La prima distilleria legale del Texas risale al 1997, per mano di Bert Beveridge, per gli amici Tito, il quale fonda la Fifth Generation nella zona rurale di Austin in Texas. È giunto il momento di mettere a punto il suo sogno più grande, partito già diversi anni prima ma in modo estremamente meno articolato e istituzionale. La Vodka Tito’s nasce con l’obiettivo di creare un prodotto di qualità, un distillato versatile per la miscelazione e con un prezzo ancora ragionevole sul mercato.

L’inizio è più che artigianale, con una baracca di trecento metri quadri come sede e un alambicco assemblato da pezzi di ricambio. Questo non impedisce di andare avanti e dare vita alla prima Tito’s Handmade Vodka. Un prodotto esclusivamente a base di mais (è quindi senza glutine) e sottoposto a sei distillazioni secondo il metodo pot still, usato tradizionalmente per gli scotch single malt o per alcuni cognac. In questo modo si è certi di raggiungere il grado di purezza desiderato e far sì che il liquido sia apprezzabile per professionisti e amatori. Come forse avrete notato voi stessi sfogliando le cocktail list dei bar contemporanei, la vodka è un distillato che ancora non riesce a battere il diffusissimo gin e che tuttavia presenta una grande versatilità in miscelazione e facilità di apprezzamento. La prossima volta proverete quindi un vodka drink?

Tito’s Handmade Vodka potrebbe fornirvi una scelta interessante e un buon pretesto. Questa particolare attenzione da parte della casa madre si ritrova nella gestione complessiva del brand e nella sensibilità verso progetti paralleli orientati anche al di fuori del solo mondo spirits. Da amanti degli animali, in particolar modo dei cani, la famiglia Tito’s ha deciso negli anni di attivare opere di aiuto, vicinanza e sostegno di tante associazioni solidali ed enti no-profit impegnati nella cura dei randagi. Da qui nasce Vodka For Dog People, un progetto mirato a migliorare la vita degli animali domestici e delle loro famiglie che grazie a numerose serate evento di beneficienza raccoglie aiuti e sinergie per questa buona causa.

La serata a tema tenutasi a Milano presso il Surfer’s Garden ha visto protagonisti gli amici a quattro zampe dell’Associazione Cinofila Natura e Avventura. Per ogni cocktail scelto e consumato a base Tito’s, due euro sono devoluti all’associazione Un Tesoro di Cane, attiva dal 2010 con l’intento di recuperare, accogliere, curare e garantire supporto a tanti cuccioli. Partecipano all’iniziativa altri due locali milanesi, La Società Italiana e il Rita Cocktails che propongono ricette speciali realizzate con Tito’s e il cui acquisto da parte della clientela contribuirà a dare un seguito all’iniziativa Vodka For Dog People.

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter