PAPAGENO - Incursioni nella musica d’oggiConcerto in onore di Gianni Bonadonna

Questa sera alle 21 il Conservatorio G. Verdi di Milano ospita un concerto dedicato a Gianni Bonadonna, medico oncologo a cui si devono importanti progressi nella ricerca in oncologia e socio fonda...

Questa sera alle 21 il Conservatorio G. Verdi di Milano ospita un concerto dedicato a Gianni Bonadonna, medico oncologo a cui si devono importanti progressi nella ricerca in oncologia e socio fondatore e Presidente della Fondazione Michelangelo, organizzazione per l’avanzamento dello studio e della cura dei tumori.

Da appassionato amante della musica Bonadonna ha partecipato alla scelta del programma del concerto e degli interpreti. Si esibiranno alcune delle migliori leve del Conservatorio: assieme all’Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Milano diretta da Amedeo Monetti ci sono Alice Baccalini al pianoforte per il 3o concerto di Beethoven ed Elisa Balbo soprano, Gemma Pedrini violoncello e Eduardo Lanfredi pianoforte per alcune Arie Sacre. Seguono letture di Giangiacomo Schiavi introdotte da Arnoldo Mosca Mondadori, Presidente del Conservatorio.

Saranno presenti sia Gianni Bonadonna che Umberto Veronesi: dopo anni – avevano cominciato insieme – due grandi della storia della medicina si ritrovano.

Concerto a ingresso libero
Per informazioni tel. 02 2390.3067, fmichel@istitutotumori.mi.it.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta