La schiena di GinoElezioni 2013, Il test di Rorschach della politica italiana

 L'italia ha votato. Alcuni hanno vinto, altri hanno perso. Le interpretazioni sul risultato sono confuse e contrastanti. E, per dirla con l'amara ironia di Giorgio Gaber, «l’ideologia, malgrado ...

L’italia ha votato. Alcuni hanno vinto, altri hanno perso. Le interpretazioni sul risultato sono confuse e contrastanti. E, per dirla con l’amara ironia di Giorgio Gaber, «l’ideologia, malgrado tutto, penso ancora che ci sia».

Ancora più opache sono le dichiarazioni su ciò che avverrà in questa ‘palude’ politica da oggi fino all’insediamento delle camere.

Le elezioni mostrano così un Paese che, stando in piedi di fronte a uno specchio ben molato, vede riflessa l’immagine di una macchia, come nel test di Rorschach.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta