You're all idiots. Unless I amLe perdite e i debiti di Air France

Prima di tifare per l’acquisizione di Alitalia da parte di Air France – ok, pochi tifano, ma è stato presentato come un affare già fatto – per favore, guardate i conti dell’Air France.  Ha una perd...

Prima di tifare per l’acquisizione di Alitalia da parte di Air France – ok, pochi tifano, ma è stato presentato come un affare già fatto – per favore, guardate i conti dell’Air France.

Ha una perdita al livello operativo di € 353 milioni nel 2011 e di € 300 milioni nel 2012, perdita netta di € 805 milioni nel 2011 e di € 1121 milioni nel 2012. Debiti per oltre € 6.000 milioni. Secondo voi, cosa riesciurà a fare per l’Alitalia?

E cosa farei io per Alitalia? Puntare sui voli di lungo raggio/intercontinentali che sono pieni e il turismo di lusso, tagliare i voli al livello europeo che perdono. Pagare gli assistenti di volo di più e puntare sul servizio e la qualità. Non so se è ancora così, ma mi hanno servito un cornetto una volta sull’Alitalia. Era un gelato svizzero schifoso. Chiedere a Grom ed Eataly e Luxottica ed Armani, etc. di aiutare e rilanciare la bandiera all’italiana. Chiedere a questi di diventare fornitori e soci dell’azienda.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta
Paper

Linkiesta Paper Estate 2020