Penso dunque cliccoBerlusconi parcheggiato, meglio così dice la Gelmini

"Uno de La Stampa di Torino mi ha detto che non gli daranno un cazzo, neanche gli assistenti sociali. Gli dicono: vada a casa, stia lì e non rompa i coglioni". "Sì, è un consiglio perfetto", taglia...

“Uno de La Stampa di Torino mi ha detto che non gli daranno un cazzo, neanche gli assistenti sociali. Gli dicono: vada a casa, stia lì e non rompa i coglioni”. “Sì, è un consiglio perfetto”, taglia corto l’ex ministro. Nella conversazione Toti e Gelmini parlano anche del ginocchio del Cav. “Meglio così, è parcheggiato”, dice la Gelmini. “È con le stampelle, ma siccome non ha tanta forza non si tira su” continua Toti.

‘Berlusconi non sa cosa fare con Renzi”. Così Mariastella Gelmini e Giovanni Toti di Forza Italia durante una conferenza stampa con i consiglieri comunali e di zona a Palazzo Marino a Milano. Il fuorionda è stato ottenuto da Repubblica.it. “Berlusconi non sa cosa fare con Renzi – sussurra Toti all’orecchio dell’ex ministro Gelmini – perché ha capito che questo abbraccio mortale ci sta distruggendo, ma non sa come sganciarsi. È angosciato dal 10″. “E certo…”, risponde la Gelmini.

Sarebbero due incoscienti a parlare liberamente davanti ad un microfono in un incontro pubblico. Molto probabilmente i messaggi scambiati tra Toti e la Gelmini dovevano uscire per vie traverse, per fare sapere a qualcuno il pensiero che sta dietro alle due persone più vicine a Berlusconi. Si tratta sicuramente di  un grido d’allarme. Il partito infatti è ai minimi storici e continua a perdere consensi, nonostante le tante trovate pubblicitarie di sconti per anziani sulle dentiere e l’animalismo dell’ultimora del Cavaliere.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta