I ribelli avanzano, ma Gheddafi fa sentire la sua voce

I ribelli avanzano, ma Gheddafi fa sentire la sua voce

Il Financial Times scrive che i ribelli libici hanno intenzione di chiedere l’accesso a 2,5 miliardi di dollari di beni libici che erano stati congelati a Gheddafi http://goo.gl/NyvHg mentre la battaglia per Tripoli continua, e arrivano nuove forze dei ribelli nella capitale http://goo.gl/0zkmI

Tutti guardano agli eurobond come una soluzione, ma non Angela Merkel. Il cancelliere tedesco potrebbe anche avere ragione http://goo.gl/24PK8

Un editoriale di Martin Sandbu spiega perché, nonostante le crisi, le economie liberali dei paesi occidentali rimangono ancora vincenti http://goo.gl/nMiT2

**

Il Wall Street Journal analizza i bilanci delle spese militari del Vecchio Contiente, dopo che l’intervento Nato – il primo non a guida americana – in Libia ha mostrato tutti i suoi limiti http://goo.gl/nPSsS

L’idea che un coordinamento più stretto fra Germania e Francia possa risolvere da solo i problemi dell’eurozona è sbagliata e pone anche dei problemi di efficacia e di governance dell’Unione Europea http://goo.gl/mnIR4

Secondo il direttore generale dell’Ocse, José Angel Gurria, le economie in crisi hanno bisogno di soluzioni di ampio respiro e a lungo termine  http://goo.gl/A1Uqj

**

Dal New York Times, i ribelli hanno conquistato il compound di Bab al-Aziziya, ma Gheddafi ha fatto sentire la sua voce in un messaggio radio, definendo la ritirata “tattica” http://goo.gl/v64oN

Ora che gli scontri si sono spostati dentro la capitale Tripoli i raid aerei della Nato diventano una soluzione più complessa e meno efficace http://goo.gl/1Dblb

In un conflitto come quello libico, con così tante parti in causa (lealisti a Gheddafi, ribelli del Cnt, Nato), la disinformazione sta regnando sovrana  http://goo.gl/vY2Xa

Reportage del Washington Post sul terremoto che ha colpito la costa Est degli Stati Uniti http://goo.gl/7AG8n

**

Il live blogging del Guardian da Tripoli http://goo.gl/AqocC nelle ultime ore, dopo il messaggio audio di Gheddafi, sono stati lanciati missili Scud da Sirte a Misurata e il portavoce del colonnello Moussa Ibrahim ha detto che la lotta potrà andare avanti «per anni» http://goo.gl/AqocC

Le immagini della Bbc dal compound di Bab al-Aziziya, dove sono entrati i ribelli http://goo.gl/ALwXR e una mappa che mostra dove si combatte ancora a Tripoli http://goo.gl/YVZ04

**

Editoriale di Le Monde dopo che le accuse a Dominique Strauss Kahn sono cadute: una lezione “spietata” per l’ex direttore del Fondo Monetario Internazionale, http://goo.gl/qhFT4

Per Les Echos l’evoluzione della guerra in Libia è un successo di Sarkozy, e fa parte del suo modus operandi http://goo.gl/SW75b

**

Su Faz un’analisi del prestito interbancario: la sfiducia tra le banche in Europa è in aumento http://goo.gl/uOIFc

Per Die Zeit, Facebook cambierà le proprie impostazioni sulla privacy http://goo.gl/sllzb mentre in Germania, nella regione del Schleswig-Holstein, il garante della privacy ha vietato l’uso del bottone Like a imprese e istituzioni http://goo.gl/wQsMg

**

Anche in Spagna (come in Italia) non è chiaro se il campionato di calcio inizierà regolarmente nel prossimo weekend, scrive El Pais http://goo.gl/uVZRW

**

Il messaggio audio del colonnello Gheddafi di questa notte, tradotto da Al Jazeera http://goo.gl/FAzON

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta