Marrazzo è stato fischiato o applaudito?

Marrazzo è stato fischiato o applaudito?

Il grande ritorno di Piero Marrazzo. L’ex presidente della Regione Lazio che si dimise due anni fa in seguito allo scandalo sui suoi rapporti con una trans, si riaffaccia alla vita pubblica. I più fortunati l’hanno visto ieri sera alla Festa dell’Italia dei Valori di Roma. Chi non ha potuto partecipare all’evento si può consolare leggendo le cronache dei giornalisti presenti (in gran numero). Articoli scritti all’insegna della più ampia discrezionalità. Già, perché sfogliando i quotidiani non si capisce se il ritorno di Marrazzo, in fin dei conti, sia stato un successo o meno. Qualcuno racconta di ovazioni, qualcun altro di dure contestazioni. I lettori possono scegliere il resoconto che preferiscono. I nostalgici dell’ex governatore opteranno per Repubblica. Il giornale fondato da Scalfari sottolinea il dramma umano dell’ex politico costretto a farsi da parte: «Il prezzo più alto che il Palazzo abbia visto pagare da un suo coinquilino». La reazione della folla? Una «dose inaspettata di applausi». Più cerchiobottisti Corriere della Sera e Messaggero, che raccontano un clima leggermente diverso. Con la piazza divisa sostanzialmente a metà: «Marrazzo arriva sul palco – scrive il quotidiano di via Solferino – C’è qualche timido applauso e qualche fischio». Per gli accaniti oppositori del giornalista Rai, c’è il Fatto Quotidiano. A leggere il giornale di Antonio Padellaro la serata di Marrazzo è stata «un disastro». Non solo fischi, ma anche una rissa ad accogliere il «ritorno choc» dell’ex governatore. E qualcuno ha ancora paura che in Italia sia a rischio la libertà di stampa.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta