Quel 28 marzo in cui morì Marc Chagall, il pittore che aveva una sola patria: la sua anima

Quel 28 marzo in cui morì Marc Chagall, il pittore che aveva una sola patria: la sua anima

Il villaggio russo dalla luna, olio su tela, 126 x 104, 1911, collezione privata

Il violinista, olio su tela, 188 x 158, 1912-1913, Stedelijk Museum di Amsterdam

L’ebreo in rosa, olio su cartone, 100 x 80, 1915, Museo di Stato Russo – San Pietroburgo

Sopra Vitebsk, olio su tela, 73 x 93, 1914, Art Gallery of Ontario, Toronto

Il passaggio del Mar Rosso, olio su tela, 216,5×146, 1955, Centre Georges Pompidou – Parigi

La passeggiata, olio su tela, 170 x 163,2, 1917-1918, Museo di Stato Russo, San Pietroburgo

Le newsletter
de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter