L’ultima parola di Martini: “Chiesa non arrenderti, puoi essere meglio di così”

L’ultima parola di Martini: “Chiesa non arrenderti, puoi essere meglio di così”

La Chiesa, il suo rapporto col mondo contemporaneo, la perdita di credibilità, gli scandali, le burocrazie pletoriche che lasciano dopo di sè chiese grandi e vuote. Le ultime parole di Carlo Maria Martini, consegnate al gesuita confratello Georg Sporschill e Federica Radice lo scorso otto agosto.

Un’intervista da leggere e conservare.  

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter