Pensioni: per i giovani da fame, ma oggi un italiano su dieci ne ha tre

L’infografica interattiva

Pensioni. È sicuramente l’argomento caldo di questi giorni, dopo la sentenza della Corte costituzionale che ha bocciato il blocco della rivalutazione delle pensioni deciso dal governo Monti, creando più di un problema a Palazzo Chigi per i conti pubblici. Il premier Renzi, al riguardo, ha dichiarato che verranno rimborsati dal primo agosto prossimo 4 milioni di italiani con una cifra una tantum tra 278 e i 750 euro. Non si tratta di un rimborso totale – che equivarrebbe a 18 miliardi, secondo quanto dichiarato dal premier – e restano escluse le pensioni oltre i 3.200 euro. Ma di cosa parliamo, quando parliamo di pensioni? Per spiegarlo, occorre riferirsi al documento di analisi elaborato da Istat e Inps su “Trattamenti pensionistici e beneficiari”, rilasciato il 5 dicembre 2014 e riferito al 2013. È il più recente e completo studio in materia.

Le prestazioni pensionistiche interessano 16,4 milioni di italiani, per un totale di 23,3 milioni di prestazioni (una persona può ricevere più di una prestazione: nello specifico, un terzo dei pensionati ne percepisce più d’una). Il costo di tali prestazioni è di 272,7 miliardi di euro: circa il 16,85% del Pil. Rispetto al 2012, la spesa complessiva è aumentata dello 0,7% e la quota sul Pil è cresciuta di 0,22 punti percentuali, anche se il numero di pensionati è diminuito di circa 200 mila unità. Le donne rappresentano il 52,9% dei pensionati e percepiscono assegni di importo medio pari a 13.921 euro, contro i 19.686 degli uomini. Oltre la metà delle donne (50,5%) riceve meno di mille euro al mese, a fronte di circa un terzo (31,0%) degli uomini.

Le pensioni in Italia

LE PENSIONI IN ITALIA | Create infographics

Quante pensioni e quanto di pensione

QUANTE PENSIONI E QUANTO DI PENSIONE | Create infographics

Tipologie e costi

Le prestazioni pensionistiche sono classificate in sette gruppi: vecchiaia, invalidità, ai superstiti, indennitarie, invalidità civile, sociali e di guerra. Il 47,8% delle pensioni è erogato al Nord, il 20,5% nelle regioni del Centro e il restante 31,8% nel Mezzogiorno.

TIPOLOGIE E COSTI | Create infographics

Analisi della spesa

ANALISI DELLA SPESA | Create infographics

Pensioni d’oro

Puntuale, nel dibattito sui trattamenti previdenziali, è la polemica sulle cosiddette “pensioni d’oro”.

PENSIONI D’ORO | Create infographics

Pensioni d’oro e pensioni di latta

PENSIONI D’ORO e PENSIONI DI LATTA | Create infographics

Infografiche a cura di Alberto Alfredo Tristano

Non si interrompe un’emozione, figuriamoci la Soncini!

X

Linkiesta senza pubblicità, per gli iscritti a Linkiesta Club

Iscriviti a Linkiesta Club