Il pensiero di Natale ideale: un investimento per i figli

Il periodo natalizio è diventato una corsa frenetica per accaparrarsi regali che spesso sono superflui o poco graditi. Una decisione lungimirante e sobria è quella di scegliere, piuttosto, un piano di accumulo, magari per i propri figli

ANDREA PATTARO / AFP

L’acquisto di regali sotto Natale da doni per i bambini si è trasformata di anno in anno in una corsa frenetica per soddisfare conoscenti, parenti e persone care. Siamo mossi da un sincero moto affettivo o dalla semplice necessità di evitare una brutta figura. Va da sé che questa corsa al regalo finisce per essere viziata da sprechi ed eccessi. Tanti sono i regali che appena scartiamo pensiamo subito a come poter riciclare.

Un’alternativa è possibile: investire attraverso un Piano di Accumulo è un regalo in grado di resistere al tempo. Si può coltivarlo e intestarlo a proprio figlio perché, al compimento del suo diciottesimo anno, sia in grado di utilizzare quei risparmi per le scelte che veramente contano nella sua vita

(…)

Continua a leggere su Moneyfarm

Un Piano di Accumulo, con cui accumulare gradualmente dei risparmi incrementandoli nel tempo, può essere un regalo utile per le nuove generazioni. Che di certo non avranno davanti anni facili

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta