Ecco come scegliere quante obbligazioni e azioni avere in portafoglio

Una delle regole base per l’asset allocation di portafoglio è quella di sottrarre da 100 il numero dei tuoi anni e destinare questa percentuale in azioni

Qual è l’allocazione ottimale tra azioni e obbligazioni in portafoglio? Non ci può essere una risposta univoca, ma forse esiste una regola semplice e pratica da seguire. Jack Bogle, uno dei migliori investitori di tutti i tempi, suggerisce che la frazione di azioni andrebbe ridotta al crescere dell’età del risparmiatore. A 20 anni infatti la strategia di investimento dovrebbe essere molto differente da quella che si assume a 60.

Continua a leggere su Risparmiamocelo.it

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Studenti 60€
Amici 120€
Sostenitori 600€
Benefattori 1200€
Maggiori Informazioni