FinanzaUnicredit e Intesa San Paolo, settimana interessante in Borsa: ecco le notizie finanziarie della settimana

Unicredit si appresta a cedere un portafoglio di crediti deteriorati del valore di 1,1 miliardi, mentre Goldman Sachs ne rafforza il giudizio Buy. Intesa San Paolo, invece, contratta con Prelios su 10 miliardi di euro di inadempienze probabili. Le dieci notizie della Borsa di questa settimana

MARCO BERTORELLO / AFP

Unicredit presenta diverse novità. La prima consiste nella cessione di un portafoglio di crediti deteriorati del valore nominale di 1,1 miliardi di euro, operazione in linea con la strategia di contenimento del rischio annunciata in precedenza. La seconda riguarda Goldman Sachs, che ha rafforzato il giudizio Buy assegnato alla banca, alzando il target price a 17,50 euro da 16,90 euro. Notizia disponibile agli abbonati websim

Intesa San Paolo sotto i riflettori. Le trattative tra la banca e Prelios, riguardanti 10 miliardi di euro di inadempienze probabili (Utp), potrebbero essere vicine ad una conclusione. L’operazione dovrebbe comportare la cessione di 3 miliardi di euro di Utp da parte di Intesa, mentre i restanti 7 miliardi di euro rimarrebbero sui libri della banca e verrebbero affidati in gestione a Prelios. Notizia disponibile agli abbonati websim

Vuoi sapere quali sono gli altri 8 titoli da tenere d’occhio in Piazza Affari secondo Websim? CLICCA QUI

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta