FinanzaLa partnership tra Intesa San Paolo e Nexi sui pagamenti, e le altre notizie finanziarie della settimana

La banca e la società finanziaria hanno raggiunto un accordo strategico riguardante i sistemi di pagamento. L’operazione vale un miliardo di euro e durerà fino al 2044. Questa e altre dieci novità dalla Borsa

GIUSEPPE CACACE / AFP

Intesa Sanpaolo ha raggiunto un accordo strategico con Nexi, riguardante i sistemi di pagamento. L’accordo prevede il trasferimento del ramo di acquiring ed una partnership di lunga durata (fino al 2044). L’operazione ammonta a circa 1 miliardo di euro, e consentirà a Intesa Sanpaolo di contabilizzare nel 2020 una plusvalenza netta di circa 900 milioni di euro. Clicca qui per approfondire

Nexi sotto i riflettori. La stampa torna ad ipotizzare una fusione tra Sia e Nexi per la creazione di un campione nazionale. Il recente ingresso di Intesa Sanpaolo nel capitale, è ritenuto un elemento favorevole all’operazione. Altri istituti di credito potrebbero seguire questa via, su Milano Finanza si parla di un possibile coinvolgimento della società Bancomat Spa. Clicca qui per approfondire

Vuoi sapere quali sono gli altri 8 titoli da tenere d’occhio in Piazza Affari secondo Websim? CLICCA QUI

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta