Cucina con GastronomikaFlan di cocco

Il flan è un dolce semplice e squisito, un budino a base di uova a cui si aggiungono ingredienti dolci o salati. In questa versione Mirko Ronzoni ce lo propone con il cocco, un profumo tropicale che ci fa sognare le tanto agognate vacanze

Mirko Ronzoni

Ogni giorno vi raccontiamo una nuova ricetta da provare, costruendo insieme le nostre cene e cercando di imparare di giorno in giorno una tecnica, un tipo di cottura, un taglio sempre nuovi. Non diventeremo chef, ma sicuramente avremo nel nostro quaderno qualche nuovo grande classico di famiglia, da condividere nei prossimi mesi nelle cene con gli amici. Prima di cominciare, un unico imperativo: lavatevi bene le mani.

Ingredienti per sei persone

800 ml di latte, 200 ml latte di cocco, 6 uova intere, 150 g zucchero, 60 g cocco rapè, Cointreau liquore q.b., 300 g zucchero, 100 g acqua

Procedimento

Sbattete le uova con una frusta, quindi aggiungete i due tipi di latte, lo zucchero, 3/4 del cocco, il Cointreau e mescolate delicatamente.

Per il caramello
Ponete in un pentolino 300 gr di zucchero e versateci i 100 gr di acqua. Mescolate il tutto per far sciogliere lo zucchero e lasciate bollire il composto a fiamma moderata: non appena l’acqua inizierà ad evaporare, lo zucchero comincerà a caramellare (non giratelo o toccatelo con alcun strumento) e portatelo al colore da voi desiderato, ci vorranno dai 4 agli 8 minuti. Se avete un termometro potete controllare la temperatura con lo stesso.

Per il caramello biondo, più chiaro e dal sapore delicato, la temperatura dovrà oscillare tra i 166 e i 175 gradi (io ho usato questo). Superata questa temperatura il caramello si brucerà e sarà inutilizzabile!

Non appena il caramello raggiunge la temperatura che volete, togliete la pentola dal fuoco e mettetela in un bagnomaria di acqua e ghiaccio.

Versate il caramello nello stampo da budino, quindi aggiungete delicatamente il composto al cocco fatto in precedenza.

Coprite lo stampo con la carta d’alluminio o un contenitore da forno e ponete a bagnomaria in forno a 170 °C per 55 minuti (provate a muovere la teglia, il flano dovrà esse re fermo e non liquido).

Fate raffreddare a temperatura ambiente, quindi riponete in frigorifero. Lasciate riposare e servite!

La ricetta è dello chef Mirko Ronzoni

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta