5 novembreUna manifestazione a Milano a sostegno dell’Ucraina contro l’invasore russo

Carlo Calenda ha annunciato l’evento aprendo l’invito alle forze democratiche del Paese: «Scenderemo in piazza senza bandiere di partito per ribadire il sostegno a Kyjiv»

unsplash

La pace non può nascere dalla resa degli ucraini. È il messaggio chiaro e inequivocabile che fin dall’inizio della guerra stanno lanciando le forze democratiche e liberali di tutto il mondo, Italia compresa.

Allora mentre sabato 5 novembre a Roma si svolgerà la manifestazione pro-Putin per chiedere l’avvio di un negoziato, a Milano il Terzo Polo (Azione e Italia Viva) organizza una manifestazione per ribadire il sostegno all’Ucraina contro l’invasore russo. Cioè l’unica posizione sensata e veramente pacifista sull’argomento.

Lo ha annunciato Carlo Calenda, leader di Azione, sui suoi profili social. Cita il discorso di Pericle: «Noi crediamo che la felicità sia il frutto della libertà, ma la libertà sia solo il frutto del valore». Poi apre l’invito alle forze democratiche del Paese: «Sarà una manifestazione senza bandiere di partito. Invitiamo Partito Democratico, Più Europa, Beppe Sala e tutte le associazioni e le personalità politiche interessate, a partecipare e organizzare con noi».