I due PapiPer Bergoglio, Ratzinger è stato «un grande maestro di catechesi»

Il Pontefice ha reso omaggio al predecessore: «Il suo pensiero acuto e garbato non è stato autoreferenziale, ma ecclesiale, perché sempre ha voluto accompagnarci all'incontro con Gesù». Prosegue il terzo e ultimo giorno di omaggio a Benedetto XVI

LaPresse

Nel terzo e ultimo giorno di omaggio a Benedetto XVI, Papa Francesco ha ricordato con affetto il suo predecessore: «È stato un grande maestro di catechesi. Il suo pensiero acuto e garbato non è stato autoreferenziale, ma ecclesiale, perché sempre ha voluto accompagnarci all’incontro con Gesù»,  ha detto nel corso dell’udienza generale tenutasi nell’Aula Paolo VI. «Ci aiuti ora a riscoprire in Cristo la gioia di credere e la speranza di vivere».

Finora 135mila persone hanno reso omaggio al Papa emerito alla basilica vaticana che rimarrà aperta fino alle 19 di oggi, prima del funerale che si terrà giovedì 5 gennaio in Piazza San Pietro. Come riporta l’Ansa, il direttore della sala stampa vaticana Matteo Bruni ha rivelato qualcosa sulla cerimonia funebre per Ratzinger. A partire dalla bara che avrà tre rivestimenti: in cipresso, zinco e legno. Mentre all’interno saranno inserite le monete e le medaglie coniate durate il pontificato di Benedetto XVI durato dal 24 aprile 2005 al 28 febbraio 2013, giorno formale in cui si è dimesso dalla carica di 266esimo Papa della chiesa cattolica. Nella bara sarà inserito anche un cilindro di metallo che contiene un testo sul pontificato di Ratzinger. 

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter