Esempio di coraggioIl documentario su Tàhirih Qurratu’l-Ayn, che ha lottato per la libertà nell’Iran dell’XIX secolo

Al Teatro Franco Parenti di Milano verrà proiettato “Terra, Fioritura, Fuoco”, dell’attrice e regista Shabnam Tolouei, sulla straordinaria vita della poetessa e teologa che ha dedicato la sua esistenza ai diritti umani e civili. Appuntamento a sabato 9 marzo alle 21.30, per l’evento organizzato dall’associazione Maana

Immagine tratta dal sito del Teatro Franco Parenti

«L’apparizione di una donna come Táhirih Qurratu’l-Ayn è in qualsiasi Paese e in qualsiasi età un fenomeno raro, ma in una terra come la Persia è un prodigio, anzi quasi un miracolo». La citazione di Edward G. Browne, iranista britannico della seconda metà dell’Ottocento, è una piccola guida, l’input giusto per conoscere la poetessa e teologa iraniana Tàhirih Qurratu’l-Ayn, esempio di coraggio nella lotta per la libertà di espressione, pensiero e credo nel diciottesimo secolo. Una persona che ha dedicato la sua intera esistenza alla lotta per la libertà.

In occasione della Giornata Mondiale della Donna verrà proiettato al Teatro Franco Parenti di Milano il documentario “Terra, Fioritura, Fuoco”, diretto dalla talentuosa attrice e regista Shabnam Tolouei. L’appuntamento è sabato 9 marzo alle 21.30. L’evento è organizzato dall’associazione Maana, gruppo aparitico che ha come obiettivo il sostegno alla lotta per la democrazia in Iran.

La straordinaria vita di Tàhirih Qurratu’l-Ayn, perfettamente dipinta nell’opera di Tolouei, rappresenta per lo spettatore un’opportunità unica per immergersi in una storia di coraggio e determinazione che ha oggi – alla luce delle cronache dall’Iran – un valore inestimabile. La rivoluzione Donna, Vita, Libertà sta cambiando le sorti del Paese e sta diventando fonte di ispirazione, non solo per le donne iraniane ma anche per tutto il resto del mondo.

Non si interrompe un’emozione, figuriamoci la Soncini!

X

Linkiesta senza pubblicità, per gli iscritti a Linkiesta Club

Iscriviti a Linkiesta Club